Narrativa e letteratura araba contemporanea

Sito personale di Federica Pistono

Torna all'indice

Inaam Kachachi

Inaam Kachachi è nata a Baghdad nel 1952.

Dopo la laurea in Giornalismo, ha iniziato a lavorare in Iraq per la stampa e la radio.

Corrispondente a Parigi per diverse testate arabe, ha conseguito un dottorato in Storia del Giornalismo alla Sorbona.

Nel 2003 ha pubblicato Parole di donne irachene, un'antologia di brani di poesia e di prosa di tredici scrittrici irachene, ciascuna di appartenenza culturale diversa. L'opera, oltre che in italiano, è stata tradotta anche in francese e in inglese.

Nel 2004 la Kachachi ha realizzato un documentario su Naziha al-Dulaimi, la dottoressa irachena che, nel 1959, è stata la prima donna ministro in un Paese arabo.

Il suo primo romanzo, risalente al 2005, si intitola Sawaqi al-Qulub, tradotto in italiano con il titolo I cuori sono ruscelli che scorrono (2007).

Il suo secondo romanzo, La nipote americana, del 2008, si è classificato nella short list dell'International Prize for Arabic Fiction del 2009, ed è stato tradotto in inglese e in francese.

Del 2013 il suo terzo romanzo, Tashari.

Inaam Kachachi vive attualmente a Parigi, dove lavora come giornalista, scrittrice e docente universitaria.